giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Siria rifiuta le intenzioni turche di creare una zona sicura

Damasco, 20 mag (Prensa Latina) Il ministero degli Affari esteri siriano ha espresso oggi il suo categorico rifiuto delle intenzioni annunciate dalle autorità turche di istituire una zona sicura nel nord di questa nazione araba.

Le dichiarazioni del presidente turco Recep Tayyib Erdogan su questo tema smascherano le intenzioni ed i piani aggressivi che Ankara sta tramando contro l’integrità del territorio e del popolo siriano, si legge in un comunicato del ministero degli Esteri diffuso dall’agenzia nazionale SANA.

Ha criticato l’approccio adottato dal governo turco nei confronti della crisi siriana ed ha ritenuto che manchi il minimo livello di comprensione politica e morale della situazione.

La dichiarazione accusa Ankara di essere una delle principali cause della guerra e persino di contribuire alla sua continuazione attraverso il suo progetto che promuove la divisione del paese, che, secondo la nota, favorisce Israele e gli Stati Uniti.

Damasco avverte che questo piano avrà effetti catastrofici sulla sicurezza, sulla pace e sulla stabilità nella regione e nel mondo e sarà affrontato con tutti i mezzi legittimi, ha concluso.

Dal 2018 i militari turchi e i gruppi armati illegali controllano vaste aree nelle province di Idlib, Aleppo, Raqa e Hasakeh nel nord della Siria.

In più occasioni Damasco ha denunciato quella presenza e l’ha definita un’occupazione, oltre a garantire che impedisce la completa liberazione dal terrorismo.

Ig/fm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE