martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

A Miami viene convocata una carovana contro il bloqueo contro Cuba

Washington, 24 mag (Prensa Latina) Gli emigrati cubani che compongono la Brigata Antonio Maceo a Miami hanno convocato oggi una carovana contro il bloqueo che avverrà in questa città domenica prossima.

Sono momenti di unità e di aiuto immediato al popolo cubano che subisce ogni giorno le conseguenze di questa politica genocida, crudele e disumana, imposta nell’isola dalle amministrazioni consecutive di Washington da più di sei decenni, hanno affermato gli organizzatori dell’incontro.

Il bloqueo, le cui ripercussioni sono percepite con maggiore forza dal popolo cubano, impedisce l’invio persino delle medicine di cui il paese ha bisogno per salvare vite umane, hanno aggiunto.

Pertanto, durante l’incontro “saranno accettate donazioni di forniture per aiutare a sostituire quelle utilizzate dai medici cubani per curare le vittime dell’incidente all’hotel di Saratoga”, ha affermato la Brigata.

Non solo ci opporremo al bloqueo, ma sosterremo anche il diritto del popolo cubano all’autodeterminazione, ha aggiunto.

Negli ultimi 23 mesi, i movimenti di solidarietà con Cuba hanno svolto diverse carovane a Miami e in altre città del nord del paese, che si sviluppano legalmente e pacificamente.

La mobilitazione di questa domenica, indetta anche dal gruppo Puentes de Amor, inizierà alle 11 del mattino e avrà come punto di partenza il viale Ponce de León, tra i viali Salamanca e Calabria, a Coral Gables.

La scorsa settimana, la Casa Bianca ha annunciato una serie di misure limitate che revocano alcune restrizioni imposte durante l’era Trump; tuttavia, il bloqueo è rimasto immobile.

Ig/age



 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE