lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Bolivia riporta il primo caso sospetto di vaiolo delle scimmie

La Paz, 26 mag (Prensa Latina) Il primo caso sospetto di vaiolo delle scimmie in Bolivia è stato segnalato oggi dal Servizio Sanitario Dipartimentale di Santa Cruz, mentre il Programma Ampliato di Immunizzazione ha confermato che gestisce i vaccini per questa malattia nell'uomo.

 

“Si tratta di un caso sospetto, non ancora confermato, ma rispettando tutti i sintomi e segni ed anche la storia del contatto, per obbligo e per sorveglianza epidemiologica spetta a noi isolarlo”, ha affermato il segretario di Santa Cruz della Salute, Fernando Pacheco.

Ha aggiunto che il protocollo di indagine sul paziente e di allerta al sistema pubblico e privato è rispettato di conseguenza, in modo che se dovessero comparire altri colpiti da queste lesioni, dovrebbe essere effettuata la relativa segnalazione.

Secondo Pacheco, il possibile contagiato è un uomo di 26 anni che ha avuto contatti diretti con due viaggiatori spagnoli.

Ha aggiunto che è ricoverato al centro sanitario Elvira Wunderlich e presenta tutti i sintomi della malattia come febbre, dolori muscolari e lesioni cutanee.

Secondo l’OMS, i soggetti malati sono contagiosi fintanto che presentano sintomi, di solito tra le prime due e le quattro settimane.

Ig/jpm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE