lunedì 15 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba accusa di un comportamento irrispettoso chiamare società civile i difensori degli abusi dei diritti umani

L'Avana, 15 giu (Prensa Latina) Il ministro delle Relazioni Internazionali cubano Bruno Rodríguez ha descritto oggi come irrispettoso il fatto che gli Stati Uniti definiscano "società civile cubana" coloro che hanno partecipato al IX Vertice delle Americhe ed hanno difeso le misure di abuso contro il loro paese.

 

Come ha sottolineato il ministro delle Relazioni Internazionali sul suo account di Twitter, i pochi cittadini dell’isola che il governo Joe Biden ha portato all’incontro di Los Angeles “vivono per lo più fuori da Cuba mantenuti dall’Agenzia degli Stati Uniti per lo Sviluppo Internazionale”.

 

È irrispettoso che il segretario di stato statunitense, Antony Blinken, “chiami la società civile cubana coloro che hanno difeso l’esclusione e le misure disumane di abusi contro il proprio popolo”, ha scritto il capo della diplomazia.

 

Il ministro ha aggiunto che i veri interessi e le rivendicazioni della popolazione caraibica sono stati rappresentati nelle voci di solidarietà dei paesi della regione e nel Vertice dei Popoli per la Democrazia, svoltosi sempre in California, in parallelo alla riunione organizzata dall’amministrazione di Biden.

 

Il cosiddetto Vertice delle Americhe, riunitosi la scorsa settimana, ha ricevuto critiche dai leader del continente per la decisione del paese ospitante di escludere Cuba, Nicaragua e Venezuela.

 

I membri della Comunità Caraibica, il presidente del Messico, Andrés Manuel López Obrador, ed altri leader hanno respinto questa disposizione e hanno ratificato la loro solidarietà con l’isola.

Inoltre, Washington ha negato i visti dei membri della società civile cubana invitati all’incontro dei popoli in programma in California, che il Ministero delle Relazioni Internazionali ha considerato un trattamento discriminatorio nei confronti dei cittadini del paese caraibico.

 

Blinken nei giorni scorsi ha affermato in un’intervista al network Univisión che, nonostante le assenze, questi paesi erano rappresentati a Los Angeles da altri settori della società.

 

In un intervento alla televisione nazionale lunedì scorso, Rodríguez ha affermato che il IX Vertice delle Americhe era destinato al fallimento, prima ancora che iniziasse.

 

Ig/cgc

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE