martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Enti accademici controllano la salvaguardia delle coste di Cuba


Camagüey, Cuba, 12 lug (Prensa Latina) La regione del paese con il maggior numero di spiagge, il 22%, è oggi sottoposta a un'ispezione da parte delle autorità accademiche per garantire la migliore gestione delle zone costiere.

 

Secondo il comunicato del portale web di Radio Cadena Agramonte “nell’ambito della 19° Ispezione delle spiagge della provincia di Camagüey, la delegazione di Pianificazione Territoriale e Urbanistica in questa demarcazione, si unisce a tutte le autorità di regolamentazione per garantire una gestione integrata della fascia costiera.


Per gli enti sono fondamentali diversi aspetti da valutare, tra questi spicca il confronto con le illegalità che colpiscono la duna, e si aggiungono agli effetti negativi del cambiamento climatico, dell’erosione e salinizzazione, e di altri problemi climatologici.


Proprio la delegazione del Ministero della Scienza, Tecnologia e Ambiente (Citma) ha nell’attuazione della “Tarea Vida”, un piano statale per affrontare il cambiamento climatico, di cui una delle sue missioni prioritarie è il controllo del territorio del centro-est della maggiore delle Antille.


Allo stesso modo, nel 2022, il piano di gestione sostenibile a fronte della costante erosione del suolo richiede un intervento diretto da svolgere in collaborazione con specialisti stranieri.


Ig/fam

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE