lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Gli autori del nuovo codice della famiglia a Cuba dialogano con i deputati

L'Avana, 13 lug (Prensa Latina) I redattori del nuovo Codice della Famiglia hanno parlato oggi con deputati e dirigenti dell'Assemblea Nazionale del Potere Popolare di Cuba (parlamento) sul contenuto della 25°versione di questo testo giuridico.

Il presidente della massima entità legislativa dell’isola, Esteban Lazo, ha riconosciuto il lavoro svolto dai membri di questa commissione e ha sottolineato che la norma continuerà ad essere perfezionata prima di essere sottoposta al referendum, durante la sessione ordinaria prevista per questo mese di luglio.

Il ministro della Giustizia, Oscar Silvera, ha informato i deputati che in questa nuova versione il 49% degli articoli è stato modificato in base ai criteri della popolazione e degli esperti che hanno partecipato alle consultazioni specializzate.

Un servizio della televisione cubana ha evidenziato che tra i cambiamenti più significativi compaiono il riconoscimento della cura come un diritto e il rafforzamento della protezione urgente di fronte ad atti di discriminazione e violenza.

Il nuovo Codice della Famiglia, che se approvato sostituirà quello attuale in vigore dal 1976, è stato oggetto di un processo di consultazione popolare nei mesi da febbraio ad aprile, a cui hanno partecipato circa sei milioni di persone.

Secondo le autorità cubane, il 60% degli interventi effettuati esprimeva pareri positivi sul nuovo testo giuridico.

Il calendario legislativo previsto dal Codice prevede la discussione in parlamento di questa 25° versione e, nel mese di settembre, il referendum popolare per la sua approvazione.

Ig/jfs

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE