sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Russia descrive come rischioso porre un limite ai suoi prodotti energetici

Mosca, 13 lug (Prensa Latina) L'introduzione da parte dell'Occidente di un tetto massimo ai prezzi del petrolio e del gas russo comporta dei rischi e non farebbe che aggravare la crisi energetica mondiale, ha assicurato oggi il ministero degli Esteri.

Il direttore del Dipartimento per la cooperazione economica del ministero degli Esteri russo, Dmitri Birichevski, in un’intervista all’agenzia Sputnik ha affermato che se i paesi occidentali impongono questa misura, le aziende nazionali agiranno in base alla convenienza economica.

Commentando i risultati della riunione dei vertici del G7, spazio in cui si è dibattuto la proposta di fissare dei massimali di prezzo, il diplomatico ha precisato che “in teoria possono tentare di introdurre dei massimali, esercitando pressioni sulle società che forniscono servizi finanziari, logistici e assicurativi legato al trasporto marittimo di petrolio russo”.

In questo senso, ha aggiunto che, come è logico, la nazione eurasiatica non è obbligata ad accettare tali schemi, e di conseguenza, ha aggiunto Birichevski, la crisi economica non farebbe che peggiorare, provocando una crescita delle quotazioni in borsa.

“Russia, come l’intero mondo civile, continuerà a rispettare i principi del mercato e fornirà petrolio e suoi derivati ai paesi disposti ad acquisirli”, ha spiegato Birichevski.

Per Birichevski è difficile fare previsioni sull’evolversi della situazione, perché da un lato l’Unione Europea annuncia piani per ridurre drasticamente gli acquisti di gas russo, ma dall’altro è evidente un vertiginoso aumento dei prezzi, con tutte le conseguenze di questo per il tenore di vita degli europei.

Allo stesso modo, il presidente russo, Vladimir Putin, ha dichiarato che questa politica mirava a contenere ed ad indebolire il suo paese, fa parte della strategia a lungo termine dell’Occidente, mentre le sanzioni hanno già inferto un duro colpo all’intera economia mondiale.

Ig/odf

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE