giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Questo è l’apartheid: le città palestinesi accolgono Biden

Ramallah, 14 lug (Prensa Latina) Numerosi cartelloni e poster con la frase "Mr. President: this is Apartheid" sono visibili oggi in molte parti delle città di Betlemme e Ramallah in Cisgiordania, poche ore prima della visita del presidente degli Stati Uniti, Joe Biden.

La campagna è promossa dal Centro d’Informazione Israeliano per i Diritti Umani nei Territori Occupati (B’Tselem).

Washington deve riconoscere “che l’area tra il fiume Giordano e il Mar Mediterraneo è governata da un regime di apartheid e cambiare di conseguenza il suo atteggiamento nei confronti di Israele”.

“Quando l’atteggiamento cambierà, cambierà anche il regime”, ha affermato dal Jerusalem Post il direttore esecutivo di B’Tselem, Hagai El-Ad.

Iniziato ieri il suo primo tour del Medio Oriente come presidente, Biden ha sottolineato che la soluzione dei due stati è il modo migliore per porre fine al conflitto israelo-palestinese, ma ha sottolineato che non è visibile all’orizzonte vicino.

I media arabi concordano sul fatto che la questione palestinese sia in secondo piano nell’agenda del presidente, che vuole affrontare le questioni di sicurezza, il programma nucleare iraniano e l’aumento della produzione di petrolio.

Come parte del suo tour, Biden si recherà domani nella città di Betlemme, in Cisgiordania, dove sarà ricevuto dal suo omologo palestinese, Mahmoud Abbas.

Nabil Amr, consigliere di Abbas, è scettico sui risultati della visita a causa del sostegno storico di Washington al suo alleato Israele.

Ig/rob

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE