lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Sottolineano gli sforzi di Cuba nell’immunizzazione pediatrica contro la COVID-19

L'Avana, 29 lug (Prensa Latina) Il Ministero delle Relazioni Internazionali cubano ha evidenziato oggi gli sforzi del paese per immunizzare la popolazione pediatrica vaccinabile contro la COVID-19.

Il lavoro degli scienziati cubani, insieme alla volontà politica, ha permesso che la maggiore delle Antille sia stata la prima nazione a vaccinare i propri bambini.

La dedizione tra i ministeri della sanità pubblica e dell’istruzione, con il supporto della leadership del paese, ha garantito i magnifici risultati della vaccinazione contro la pandemia, ha pubblicato il ministero delle Relazioni Internazionali sul proprio account di Twitter.

Il 4 settembre 2021 è stata approvata l’autorizzazione all’uso di emergenza per l’uso di Soberana 02 nei bambini dai 2 ai 18 anni e il giorno successivo è iniziata la campagna vaccinale nazionale nella provincia di Cienfuegos.

Inoltre, con la combinazione di Soberana 02 e Soberana Plus, sono stati immunizzati tra 1,6 e 1,7 milioni di bambini con oltre 5 milioni di dosi, con solo 350 effetti avversi locali.

Allo stesso modo sono stati vaccinati migliaia di bambini convalescenti, il che porta il numero degli immunizzati a un 1.800.000, dopo l’autorizzazione di Soberana Plus come dose unica di richiamo.

Questo sforzo ha permesso di iniziare l’anno scolastico con tutti i bambini vaccinati.

Ig/yaa

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE