mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba rafforza il combattimento aereo contro il fuoco a Matanzas

Matanzas, Cuba, 8 ago (Prensa Latina) Nuovi mezzi aerei sono stati incorporati per combattere l'incendio alla Base Superpetroliera di questo capoluogo di provincia, ha riferito oggi il Posto di Comando Avanzato delle Forze Armate Rivoluzionarie.

 

Secondo il rapporto, tre elicotteri militari hanno effettuato più di 60 lanci di acqua di mare da 2.500 litri ciascuno, nella zona dell’incidente, dove questa mattina è crollata la cupola di un terzo serbatoio di carburante.

Presto saranno incorporati aeroplani di fumigazione di tipo dromedario, con una capacità di oltre 1.200 litri ad ogni lancio.

Inoltre, è confermata l’installazione di una grossa bomba, nella quale stanno lavorando insieme cubani, venezuelani e messicani.

Il liquido viene diretto verso due cannoni ad acqua che lo iniettano sotto pressione sull’area bruciata, secondo quanto riportato dalla stampa.

La stessa fonte ha indicato che fin dalle prime ore di questo lunedì, forze del Ministero delle Costruzioni e dell’Unione delle Costruzioni Militari, con i propri mezzi ed attrezzature, depositano terra per la realizzazione di parapetti di contenimento in caso di possibili fuoriuscite di carburante.

In precedenza, il governatore provinciale, Mario Sabines, aveva affermato che gran parte dell’incendio causato dalla fuoriuscita di greggio in fiamme si era estinto.

La Base Superpetroliera di Matanzas, nella parte occidentale di Cuba, è la principale struttura di stoccaggio e trasferimento di carburante dell’isola.

L’incendio di grandi proporzioni è iniziato venerdì scorso per l’impatto di un fulmine. Da allora, tre degli otto serbatoi dell’impianto petrolifero sono crollati sotto l’impatto delle fiamme, che persistono ancora oggi.

Ig/ool

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE