lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

López Obrador: Messico continuerà ad aiutare Cuba per combattere l’incendio

Città del Messico, 8 ago (Prensa Latina) Messico continuerà ad aiutare il popolo fraterno di Cuba nel caso dell’emergenza causata da un incendio nei serbatoi delle riserve petrolifere nell'ovest del paese, ha riferito oggi il presidente Andrés Manuel López Obrador.

Nella conferenza stampa mattutina al Palazzo Nazionale, il presidente ha affermato che 85 specialisti di Petróleos Mexicanos e del Ministero della Difesa nazionale partecipano alla cooperazione di fronte a questa emergenza.

 

Ha ammesso che la situazione alla base delle super petroliere di Matanzas è complicata, ma hanno già i tecnici e la schiuma usati per combattere il fuoco in questo tipo di incidenti, e continueremo a sostenere il fraterno popolo cubano, anche se non ha dato maggiori dettagli a riguardo.

 

Messico è stato uno dei primi paesi ad inviare aiuti umanitari e tecnici a Matanzas, a circa 100 chilometri a est de L’Avana, ed i suoi specialisti stanno lavorando duramente fianco a fianco con i cubani e contingenti specializzati provenienti dal Venezuela nel difficile tentativo di spegnere l’incendio.

 

Nelle esplosioni della scorsa notte, almeno tre soccorritori sono rimasti colpiti con ferite lievi che sono stati curati negli ospedali, nonostante i vigili del fuoco fossero stati precedentemente evacuati in previsione dell’esplosione del secondo serbatoio, come purtroppo è successo.

 

Era presente la solidarietà internazionale ed oggi qui in Messico il Movimento Messicano di Solidarietà con Cuba ha aperto un conto bancario presso BBVA per quei cittadini che vogliono dare il loro contributo in denaro a favore delle vittime dell’incidente, che ha già lasciato un defunto e 17 dispersi.

 

Ig/lma

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE