domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Denunciano che gli Stati Uniti sono la causa della tragedia umana in Siria

Damasco, 22 ago (Prensa Latina) Gli organi di coordinamento ministeriali siriano e russo hanno denunciato oggi che la politica degli Stati Uniti, in particolare il saccheggio del petrolio, è la ragione principale della difficile situazione umanitaria che stanno attraversando i siriani.

Le misure coercitive unilaterali imposte da Washington e dall’Unione Europea, l’occupazione dei territori e il saccheggio delle ricchezze del popolo impediscono il consolidamento della stabilità e la ripresa del paese, hanno riferito i due organi in un comunicato diffuso dai media.

Hanno chiarito che 66.000 barili di greggio siriano vengono rubati ogni giorno dall’esercito americano e dalla sua milizia separatista delle Forze Democratiche Siriane (FDS).

Le due entità hanno sollecitato la revoca delle sanzioni, in particolare a quelle istituzioni che contribuiscono alla ricostruzione delle strutture di approvvigionamento idrico ed elettrico, ospedali, panetterie, abitazioni e altre strutture infrastrutturali, che aiutano a promuovere la ripresa precoce.

I grandi sforzi del governo siriano per ripristinare la normalità nel paese si scontrano con la forte opposizione degli Stati Uniti, che mantengono una politica negativa che priva i siriani dei loro mezzi di sussistenza, conclude il testo.

Ig/fm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE