sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba prepara il referendum popolare sul Codice della Famiglia

L'Avana, 24 ago (Prensa Latina) Cuba sta definendo i dettagli per garantire il successo del referendum popolare sul nuovo Codice della Famiglia, che si svolgerà il 25 settembre, ha riferito oggi Granma.

Questa venticinquesima versione della norma legislativa, approvata lo scorso luglio dal parlamento, è il risultato della modifica del 49,15% di tutto il contenuto del precedente progetto che è stato sottoposto alla consultazione della popolazione e degli specialisti, che hanno apportato modifiche importanti.

Se approvato, sostituirà l’attuale Codice del 1976 e manterrà i diritti contenuti nella Costituzione del 2019 e nei trattati internazionali di cui L’Avana è firmataria.

A questo proposito, il Ministro delle Relazioni Internazionali di Cuba, Bruno Rodríguez, ha assicurato che il Codice della Famiglia si basa sul principio dell’uguaglianza di tutte le persone.

A garanzia del processo referendario, in ogni territorio del paese, vengono formate le autorità elettorali, dopo aver preso possesso delle loro posizioni nelle diverse commissioni elettorali a fine luglio, che consentiranno loro di ottemperare alle disposizioni di legge.

Queste commissioni hanno individuato cittadini di valori riconosciuti nella comunità ad integrare i tavoli elettorali, che entreranno in carica il giorno stesso del conteggio.

È altresì prioritario il completamento delle strutture elettorali a tutti i livelli, nonché i membri dei gruppi ausiliari che lavoreranno nel trattamento delle informazioni, i preposti ed i collaboratori.

La versione definitiva del Codice della Famiglia è già pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica di Cuba n. 87, del 17 agosto 2022.

Ig/evm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE