mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Ricercatore messicano vince il Premio “Miguel Matamoros” di Cuba

L'Avana, 24 ago (Prensa Latina) Il ricercatore Luis Pérez Sabido appare oggi come il primo vincitore messicano del Premio Internazionale "Miguel Matamoros" assegnato dall'Unione degli Scrittori e Artisti di Cuba (Uneac) per i suoi contributi alla musica cubana e dei Caraibi.

Pérez Sabido è stato premiato ieri dal direttore dell’ente culturale Luis Morlote in una cerimonia in cui sono stati elogiati i suoi preziosi contributi ed il suo lavoro di promotore della cultura messicana.

L’intellettuale Miguel Barnet, il giornalista Pedro de la Hoz e il direttore del Museo Cubano della Musica, Jesús Gómez Cairo, hanno fatto riferimento all’importanza del suo lavoro, incentrato sulla conservazione e la diffusione della trova dello Yucatecan, oltre i confini del suo paese natale.

Per quanto riguarda il riconoscimento, il poeta e compositore si è detto orgoglioso e fortunato di riceverlo in vita, a 82 anni, e lo ha dedicato soprattutto a coloro che hanno reso possibili le relazioni culturali tra Cuba e Messico.

Alla cerimonia di premiazione, che ha dovuto essere rinviata a causa della pandemia della COVID-19, hanno partecipato Sua Eccellenza l’Ambasciatore degli Stati Uniti del Messico nell’isola, Miguel Díaz Reynoso, e il presidente della Casa de las Américas, Abel Prieto Jiménez.

L’opera dello studioso messicano è riconosciuta nella nazione caraibica perché in precedenza aveva collaborato con l’Uneac all’edizione di un Dizionario della canzone popolare dello Yucatan, che mette in evidenza i suoni del Messico, dell’isola e di tutta l’America Latina.

Ig/yrv

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE