sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Entità cubana evidenzia l’impronta dello scrittore argentino Julio Cortázar

L'Avana, 26 ago (Prensa Latina) La Biblioteca Nazionale José Martí di Cuba ha evidenziato oggi l'impronta dello scrittore argentino Julio Cortázar, in occasione del 108° anniversario della sua nascita, il 26 agosto 1914.

Nel suo profilo sul social network Twitter, l’entità ha esaltato l’influenza dell’autore sulla rinascita della narrativa iberoamericana a cui ha lasciato in eredità i suoi scritti, tra cui spiccano l’iconico romanzo “Hopscotch” e le opere “Deshoras” e “Divertimento”.

 

Era un maestro dei racconti, della prosa poetica e la narrazione breve in generale, ha espresso l’istituzione ed ha condiviso come uno dei ricordi più commoventi di Cortázar le parole della sua amica Cristina Peri Rossi, che riflettono l’altezza umana di entrambi.

 

Ed è proprio che l’esponente nominato del boom della letteratura latinoamericana, si distinse come uno degli scrittori più innovativi e originali del suo tempo e di questo tempo che ancora lo ricorda per l’originalità dei suoi testi.

 

Il prestigio internazionale che raggiunse per il suo stile narrativo autentico si consolida con la pubblicazione di Hopscotch (1963), considerato il “romanzo più intelligente e sensibile dell’America Latina” e catapultato nella storia come un vero capolavoro.

 

 Ig/yrv

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE