mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

1.000 prigionieri palestinesi inizieranno lo sciopero della fame in Israele

Ramallah, 30 ago (Prensa Latina) Giovedì prossimo mille prigionieri palestinesi inizieranno uno sciopero della fame a tempo indeterminato nell'ambito della battaglia per chiedere alle autorità israeliane di rispettare gli accordi raggiunti a giugno.

Il Comitato Supremo Nazionale di Emergenza, che riunisce i detenuti di tutte le fazioni palestinesi, ha confermato martedì che anche il resto dei detenuti nelle carceri israeliane continuerà la protesta in vari modi.

Continueremo la lotta fino a quando non otterremo la vittoria, ha affermato l’organizzazione in una dichiarazione, invitando gli abitanti della Striscia di Gaza e della Cisgiordania a sostenere la loro causa.

Nell’ambito della campagna di disobbedienza, i detenuti hanno approvato di non lasciare le loro celle due volte alla settimana per i consueti “controlli di sicurezza” e restituire i pasti, oltre a sciogliere le istituzioni che li rappresentano davanti alle autorità di Tel Aviv.

Il 10 marzo i detenuti hanno deciso di sospendere le loro misure di pressione dopo la decisione del governo di porre fine alle rappresaglie adottata dal Servizio Penitenziario Nazionale (IPS).

Tuttavia, negli ultimi mesi tale organismo non ha ripetutamente rispettato l’accordo raggiunto.

Ig/rob

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE