martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il governo palestinese considera le azioni di Israele una guerra

Ramallah, 31 ago (Prensa Latina) Il governo palestinese ha denunciato oggi che Israele sta conducendo una guerra aperta nella Cisgiordania occupata ed a Gerusalemme Orientale, alla quale partecipano tutte le istituzioni politiche, giudiziarie e di sicurezza del paese, compresi i coloni.

Le autorità e le truppe di Tel Aviv “praticano le forme più efferate di abuso, intimidazione e repressione contro i palestinesi”, ha condannato il ministero palestinese degli Affari esteri e degli espatriati in una dichiarazione.

Il ministero degli Esteri ha affermato che l’obiettivo è “rafforzare il controllo sulla Cisgiordania e completare la sua graduale annessione e imporre la sovranità israeliana su di essa”.

Ha anche criticato il drammatico aumento della costruzione di nuovi insediamenti ebraici e l’espansione di quelli esistenti in Cisgiordania a spese dei diritti dei palestinesi.

Israele ha lanciato un attacco globale contro il nostro popolo che include tutti gli aspetti della vita, ha avvertito.

Di fronte a questa situazione, ha messo in guardia Israele sulle conseguenze di questa politica sia a livello locale che regionale.

Ig/rob

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE