sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il presidente venezuelano ha ricordato Tania la guerriglia

Caracas, 31 ago (Prensa Latina) Il presidente del Venezuela, Nicolás Maduro, ha ricordato oggi il 55° anniversario della morte di Tania la guerriglia nelle terre boliviane, dove si è unita alla truppa del comandante Ernesto Che Guevara.

“Tamara Bunke, La Flor Silvestre de Río Grande”, cadde in combattimento 55 anni fa. Incrollabile ed impegnata! Così ricordiamo Tania, l’eroica guerriglia, la sua dedizione all’ideale rivoluzionario, è testimonianza del coraggio delle donne dell’America Latina”, ha scritto il capo dello stato sul suo account Twitter.

Nata a Buenos Aires, in Argentina, nel novembre del 1937, e caduta in combattimento nell’agosto del 1967, a Vado del Yeso, in Bolivia, Tania ha avuto una vita breve ma intensa dal punto di vista rivoluzionario.

All’età di 14 anni andò a vivere con i genitori nell’allora Repubblica Democratica Tedesca e da lì osservò attentamente i principali eventi dell’America Latina e dei Caraibi, in particolare la nascente Rivoluzione Cubana del 1959, guidata da Fidel Castro.

Le missioni rivoluzionarie assunte la portarono ad adottare nomi diversi come Tamara, Haydée, Marta, Laura e Vittoria, anche se per la storia ed i posteri rimase come Tania la Guerrillera.

Incontrò Che Guevara a Berlino mentre lui prestava servizio come suo traduttore, viaggiò nell’isola caraibica grazie alla direttrice del Balletto Nazionale di Cuba, Alicia Alonso, e lì assunse la Rivoluzione cubana come sua, finché non scomparse come combattente internazionalista per Bolivia.

Ig/jcd

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE