martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il Presidente di Cuba sottolinea il concetto equo del Codice della Famiglia

L'Avana, 6 sett (Prensa Latina) Il presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha evidenziato oggi il concetto equo ed emancipativo del nuovo Codice della Famiglia che i cubani porteranno al referendum popolare il 25 settembre.

“Codigo Sì, perché è un codice equo ed emancipativo per tutte le famiglie. Un codice di amore, affetto e rispetto. “YoVotoSi”, ha pubblicato sul suo account di Twitter il presidente cubano.

Di recente, la presidente del Consiglio Elettorale Nazionale (CEN), Alina Balseiro, ha spiegato che avranno diritto al voto i cittadini cubani, compresi i membri delle istituzioni armate, che abbiano compiuto i 16 anni e siano in pieno possesso delle loro competenze politiche e dei diritti civili.

Per loro, devono avere la residenza effettiva nell’isola caraibica per un periodo non inferiore a due anni prima del voto; essere iscritti al Registro Elettorale e non presentare vincolo giudiziario per l’esercizio della propria capacità giuridica.

La specialista ha spiegato che per garantire il processo di voto all’estero, il personale degli uffici diplomatici e dei collaboratori, il CEN ed il MinRex lavoreranno all’organizzazione, alle assicurazioni ed all’adeguamento dei necessari atti normativi.

Ig/yaa

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE