lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Messico ha annunciato che continuerà ad assumere medici cubani

Città del Messico, 9 sett (Prensa Latina) Il Presidente del Messico, Andrés Manuel López Obrador, ha annunciato oggi che continuerà ad assumere medici specialisti cubani ed ha ringraziato il governo di questo paese per aver aiutato i suoi sforzi sanitari.

Nella sua conferenza stampa mattutina dello stato di Zacatecas, il presidente ha risposto ad una domanda sul sistema sanitario nazionale, che questa decisione riguardo ai medici cubani “è dovuta al fatto che il suo Esecutivo ha l’impegno che non manchino medici o medicinali e anche se agli avversari non piacerà, lo faremo”.

Ha ripetuto che questa mancanza di operatori sanitari è l’eredità lasciata al paese dai neoliberisti, sono i frutti marci di un sistema disastroso, percui non abbiamo questi specialisti nel nostro paese, e che sia chiaro che questo succede per colpa della politica di privatizzazione applicata in passato, ha detto.

Sono eredità, a parte molte altre disgrazie lasciate dal modello neoliberista, che ancora ci colpiscono, ha detto.

Il presidente ha aggiunto “che è comprensibile, anche se non siamo d’accordo, che chi ha approfittato del regime di corruzione neoliberista lo difenda, dal momento che esistono quelli che ne sono stati danneggiati e, tuttavia, continuano a sostenere i corrotti, in una specie di masochismo.

Per fortuna è una minoranza perché la maggioranza si è già svegliata, c’è consapevolezza nel popolo e la gente non si lascia manipolare dai media convenzionali, ha concluso, riferendosi alla campagna contro l’assunzione di specialisti stranieri.

 Ig/lma

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE