lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Incidente stradale mette in luce una grande operazione di droga in Siria

Damasco, 15 sett (Prensa Latina) Le autorità antidroga siriane hanno scoperto oggi un tentativo di contrabbando di grandi quantità di stupefacenti dopo un incidente stradale che ha coinvolto un camionista nella provincia centrale di Homs.

Secondo una dichiarazione del ministero dell’Interno, il veicolo si è ribaltato nei pressi del ponte al-Zara sulla strada tra le città di Tartous e Homs, a circa 200 chilometri a nord di questa capitale, ed ha causato la morte dell’autista, mentre il suo compagno è stato gravemente ferito.

Dopo aver ispezionato il luogo dell’incidente, una pattuglia della polizia stradale ha scoperto che il camion era carico di due tonnellate di hashish e più di tre milioni di compresse di anfetamina contenenti caffeina o captagon.

Ha chiarito che continuano le indagini per raggiungere le persone coinvolte in questo traffico di droga.

Le autorità siriane hanno negato le accuse di alcuni governi occidentali secondo cui questa nazione araba sostiene il traffico di droga ed hanno attribuito la confisca di grandi quantità di droga alla posizione geografica della Siria, che ne ha fatto un paese di transito tra le nazioni produttrici e consumatrici.

Hanno inoltre assicurato che l’aumento dei consumi è dovuto alle complesse condizioni politiche e di sicurezza ed all’uso della droga come uno degli strumenti del terrorismo, con l’obiettivo di distruggere i pilastri della stabilità e seminare il caos nel paese.

Ig/fm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE