domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

CEPAL mette in guardia sui matrimoni precoci in America Latina

Santiago del Cile, 16 sett (Prensa Latina) I matrimoni e le unioni infantili, precoci e forzati sono oggi una realtà nella regione, nonostante la loro scarsa visibilità, avverte un rapporto della Commissione Economica per l'America Latina e i Caraibi (CEPAL). 

 

Secondo lo studio, in quest'area una ragazza ed un adolescente su quattro si sono sposate per la prima volta od hanno avuto un'unione precoce prima di compiere 18 anni.

Il fenomeno colpisce in modo sproporzionato chi vive nelle zone rurali, case in situazione di povertà, con meno accesso all’istruzione e, in alcuni paesi, quelle delle comunità indigene.

 

CEPAL sottolinea che questa pratica le espone a violenze, gravidanze precoci e un sovraccarico di lavoro da casalinghe, quando le loro traiettorie educative e le loro decisioni occupazionali non sono ancora state consolidate.

 

Il confinamento nello spazio domestico come area prioritaria dello sviluppo personale, insieme all’abbandono dell’educazione, limitano le loro possibilità di relazioni e socialità, conclude il rapporto.

Ig/car

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE