martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Assassinano il pubblico ministero dell’Unità Persone e Garanzie in Ecuador

Quito, 19 sett (Prensa Latina) La Procura Generale dell'Ecuador ha denunciato oggi l'omicidio di Edgar Escobar, procuratore dell'Unità Persone e Garanzie della città di Guayaquil, dove regna lo stato di emergenza.

 

Nei social network, l’istanza ha precisato che l’avvocato è morto vittima dell’impatto dei proiettili all’esterno dell’edificio La Merced, sede della Procura, situato nel centro della città.

Secondo quanto riferito, nell’ambito delle indagini in corso, agenti di polizia hanno arrestato due sospetti di aver perpetrato l’attacco armato contro il giurista, che aveva diversi casi nel penitenziario del litorale.

“Guayas: due sospettati dell’omicidio del procuratore Édgar Escobar, perpetrato questa mattina, detenuti sulla collina di Santa Ana”, ha affermato su Twitter la Procura.

Allo stesso modo, ha specificato che il personale dell’ente, insieme ai membri della direzione dei crimini contro la vita, le morti violente, le sparizioni, le estorsioni e i sequestri, hanno trovato indizi e prove sulla scena, tra cui un’arma da fuoco ed una motocicletta.

“Sono profondamente indignata per questo nuovo omicidio di un collega procuratore, il terzo finora quest’anno. Le azioni di delinquenza non fermeranno il lavoro della Procura per combattere la criminalità nel nostro paese. Chiediamo garanzie e sicurezza per svolgere il nostro lavoro”, ha detto il procuratore generale dello stato, Diana Salazar, parlando dell’incidente.

 

Ig/scm

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE