martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Condannato ex militare uruguaiano per crimini durante la dittatura

Montevideo, 21 sett (Prensa Latina) Il capitano in pensione Ramón Larrosa è stato condannato oggi a sette anni di carcere per ripetuti crimini contro l'umanità durante la dittatura che ha regnato in Uruguay dal 1973 al 1985. 

La giudice Macarena Santoro ha emesso la sentenza per reati di abuso d’autorità nei confronti di detenuti, lesioni gravi e privazione della libertà soprattutto aggravata in quanto coautore.


Questo è un caso che indaga sulle torture commesse nel 1974 nel battaglione di fanteria numero otto del dipartimento di Paysandú, a nord di questa capitale.


Larrosa, che era stato condannato nell’ottobre 2021, stava scontando una misura precauzionale degli arresti domiciliari con un dispositivo di monitoraggio elettronico.


Il procuratore specializzato in Crimini contro l’Umanità, Ricardo Perciballe, ha chiesto una condanna di otto anni quando ha valutato le circostanze aggravanti dell’imputato in quanto pubblico ufficiale, obbedendo a motivi politici od ideologici e la sua condotta che ricade sui detenuti.


La dittatura civile-militare uruguaiana è durata dal 27 giugno 1973 al 1° marzo 1985.


Ig/ool

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE