lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il presidente colombiano e le autorità venezuelane aprono il confine

Caracas, 26 sett (Prensa Latina) Il presidente colombiano Gustavo Petro e le autorità venezuelane hanno suggellato oggi l'apertura ufficiale del confine con una forte stretta di mano, dopo sette anni di chiusura, che apre un nuovo capitolo nelle relazioni bilaterali.

 Vestite di guayaberas e rose bianche, le autorità venezuelane e colombiane si sono incontrate ai confini del ponte internazionale Simón Bolívar, gridando “Viva Venezuela! Viva la Colombia!”.

Da parte venezuelana, i ministri dei Trasporti, Ramón Velásquez; quello delle industrie e della produzione nazionale, Hipólito Abreu, il governatore dello stato di Táchira, Freddy Bernal, tra gli altri.

Petro era accompagnato dai membri del suo gabinetto, nonché dall’ambasciatore a Caracas, Armando Benedetti, ed il venezuelano a Bogotá, Félix Plascencia.

In un gesto pieno di simbolismo, le bande musicali militari di Caracas e Bogotá hanno condiviso gli inni nazionali di ogni nazione.

Veicoli adornati con le bandiere nazionali delle due nazioni, palloncini e nastri con i colori nazionali hanno attraversato simbolicamente da un lato all’altro il ponte internazionale Simón Bolívar, che collega lo stato di Táchira con Cúcuta, Norte de Santander.

Le immagini trasmesse da Venezolana de Televisión hanno presentato i passanti che si trovavano al valico di frontiera, che hanno valutato l’inaugurazione come una giornata storica, un sogno, hanno detto, “atteso da tempo” dai residenti della zona.

Igg/jcd

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE