sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Bolivia avanza nella lotta contro il vaiolo delle scimmie

La Paz, 29 sett (Prensa Latina) Il Ministero della Salute e dello Sport boliviano ha confermato oggi che ci sono 100 pazienti guariti dal vaiolo delle scimmie, 92 pazienti attivi e, con l'ultimo riportato, il totale nazionale ammonta a 192.

I responsabili del controllo epidemiologico hanno affermato che presso la sede del governo del paese sette casi sono risultati positivi, mentre Potosí ne ha riportato uno.

Cochabamba ha riportato otto pazienti, Santa Cruz, 175, e Chuquisaca, uno.

Questa malattia, rilevata per la prima volta in Africa nel 1970, è caratterizzata da lesioni cutanee concentrate sul viso, sui palmi delle mani e sulla pianta dei piedi.

Fonti mediche avvertono che esistono due ceppi geneticamente differenziati del virus originario di questa malattia: quello del bacino del Congo (Africa centrale) e quello dell’Africa occidentale.

Le autorità boliviane sottolineano che finora nessun paziente è morto a causa di questa malattia, che è controllata con una sorveglianza permanente dei positivi e dei sospetti.

Bolivia ha denunciato il primo caso il 1° agosto dell’anno in corso, un viaggiatore di 38 anni arrivato dall’estero a Santa Cruz.

Ig/jpm

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE