martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

La campagna elettorale si conclude con incidenti e denunce in Perù

Lima, 30 sett (Prensa Latina) Spiccano oggi, dopo la fine della campagna per le elezioni regionali e comunali in Perù, l'attacco alla sede di un tribunale elettorale, due incidenti mortali e denunce penali contro due candidati, oltre all'indecisione dei cittadini.

 

Due giorni prima delle elezioni, la giuria elettorale nazionale (JNE) ha denunciato l’atto vandalico della sua sede nel comune di Lima di Santa Anita da parte di un gruppo di presunti attivisti di un partito, che hanno picchiato i funzionari e causato danni, senza fornire ulteriori dettagli sull’incidente.


“Chiediamo alle organizzazioni politiche di riflettere, di non mettere a rischio l’integrità fisica dei lavoratori elettorali e di comportarsi in modo democratico nel processo elettorale, come è dovere dei cittadini, così come dei candidati”, ha aggiunto la corte.


D’altra parte, nell’ultima settimana della campagna, un totale di 11 attivisti elettorali sono morti e 45 sono rimasti feriti in due incidenti stradali, quando hanno viaggiato separatamente in diversi punti della regione meridionale andina di Cusco.



Ig/mrs

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE