sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

I detenuti palestinesi scioperano per chiedere il loro rilascio ad Israele

Ramallah, 3 ott (Prensa Latina) Lo sciopero della fame di 30 prigionieri palestinesi detenuti senza processo o accusa nelle carceri israeliane è iniziato oggi, nella seconda settimana, per chiederne il loro rilascio, in una protesta a cui potrebbero unirsi decine di detenuti.

 

L’istituzione ha denunciato che il servizio penitenziario israeliano ha minacciato gli scioperanti con sanzioni, compresa la privazione delle visite, la sottrazione dei loro effetti personali e l’isolamento in celle di punizione.

I manifestanti sono membri e sostenitori del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina.

La detenzione amministrativa è una procedura utilizzata da Israele per arrestare i palestinesi per intervalli rinnovabili che in genere vanno da tre a sei mesi, sulla base di prove non divulgate neanche all’avvocato dell’imputato.

Numerosi detenuti in base a questa regola fanno sistematicamente scioperi della fame a tempo indeterminato per attirare l’attenzione sui loro casi e costringere le autorità israeliane a rilasciarli.

Ig/rob




 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE