domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Religiosi chiedono di rimuovere Cuba dalla lista dei paesi sponsor del terrorismo

Bogotá, 3 ott (Prensa Latina) Circa 300 organizzazioni religiose, chiese e credenti di 23 paesi chiedono al Segretario di Stato statunitense, Antony Blinken, che oggi visita Colombia, di rimuovere Cuba dalla lista “dei paesi che sponsorizzano il terrorismo”.

 

Inoltre, il Servizio Cristiano Internazionale di Solidarietà con i popoli dell’America Latina, Oscar Arnulfo Romero; il reverendo Whit Hutchison della Chiesa Metodista degli Stati Uniti e la Chiesa Presbiteriana della Colombia.

“Vogliamo fare una richiesta profetica al governo degli Stati Uniti, in occasione della visita del Segretario di Stato Antony Blinken in Colombia, lunedì 3 ottobre, di rimuovere Cuba dall’elenco degli stati sponsor dei terroristi”, sottolineano in una dichiarazione.

Allo stesso modo, invitano l’amministrazione del presidente Joe Biden a cambiare prospettiva, preferendo la vita all’aggressione contro i popoli.

“Cuba è già stata vittima storica di blocchi e sanzioni disumane che colpiscono la vita dei suoi abitanti, molti dei quali sorelle e fratelli nella fede, in particolare in momenti come quello attuale in cui l’uragano Ian ha lasciato vittime a Cuba, così come in Florida, con la differenza che le loro risorse sono scarse per l’attenzione delle vittime”, esprimono.

I credenti aderiscono al recente appello del Consiglio Ecumenico delle Chiese che, nella sua assemblea dello scorso settembre, dove si chiedeva “che Cuba sia cancellata dall’elenco dei paesi che sponsorizzano il terrorismo, e che le Chiese siano accompagnate come voci profetiche di pace, speranza, cooperazione e rispetto reciproco”.

Ig/otf


 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE