mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Israele prende d’assalto la casa del governatore palestinese di Gerusalemme

Ramallah, 5 ott (Prensa Latina) Oggi le truppe israeliane hanno fatto irruzione nella casa del governatore palestinese di Gerusalemme Orientale, Adnan Ghaith, agli arresti domiciliari per tempo indeterminato.

 

L’agenzia di stampa ufficiale Wafa ha rivelato che gli uomini in uniforme sono entrati nella casa, situata nel quartiere palestinese di Silwan, una zona che è l’obiettivo delle politiche di sfratto e colonizzazione degli ebrei.

Il 4 agosto, il tribunale distrettuale israeliano di Gerusalemme lo ha posto agli arresti domiciliari a tempo indeterminato in attesa del processo per aver violato l’ordine di non visitare Cisgiordania.

Da quando è entrato in carica nel 2018, il funzionario è stato arrestato più di 30 volte dalle autorità della nazione vicina, che gli hanno impedito di recarsi in Cisgiordania e di avere contatti con qualsiasi leader palestinese.

Tel Aviv vieta all’Autorità Nazionale Palestinese di svolgere attività politiche o sociali a Gerusalemme Orientale affermando che si tratta di territorio israeliano, fatto rifiutato dalla comunità internazionale e dalle Nazioni Unite, che considerano questa area un territorio occupato.

 

Ig/rob

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE