venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il cambiamento climatico ha causato siccità e maggiore calore nell’emisfero settentrionale

Washington, 6 ott (Prensa Latina) Gli scienziati hanno attribuito al cambiamento climatico la scarsità di acqua, il caldo estremo e le condizioni di siccità subite nell'estate del 2022 nell'Europa centrale e occidentale, nel Nord America, in Cina e in altre parti dell'emisfero settentrionale.

 

Lo studio WWA, che si è concentrato sull’analisi dell’agricoltura e dell’ecologia da giugno ad agosto dell’anno in corso, ha dimostrato che in queste regioni l’assenza di umidità del suolo nella zona delle radici, essenziale per lo sviluppo delle colture, era da tre a quattro volte in più ed in superficie mediamente di cinque volte, fino a sei in alcuni casi.

Ciò ha prodotto suoli molto secchi, in particolare perché Francia, Germania e altri paesi dell’Europa centrale e occidentale, inclusa Cina continentale, hanno sperimentato temperature e siccità eccezionalmente elevate.

Carenza d’acqua, incendi estesi, prezzi alimentari elevati e gravi perdite di raccolto sono stati alcuni dei maggiori impatti, afferma una dichiarazione pubblicata sul sito Web dell’organizzazione, worldweatherattribution.org.

Ig/smp

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE