giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Richiedono in Cile risorse per proteggere l’isola di Rapa Nui

Santiago del Cile, 7 ott (Prensa Latina) L'isola di Rapa Nui è un'importante destinazione turistica in Cile, tuttavia oggi sta affrontando una grave crisi dopo il COVID-19 e necessita di finanziamenti da parte dello stato per alleviare la situazione.

 

Lo ha affermato in una conferenza stampa il sindaco di quella che è anche conosciuta come Isola di Pasqua, Pedro Edmunds Paoa, che ha fatto riferimento alla mancanza di risorse per proteggere il parco di 16.000 ettari, famoso per i moai, figure umanoidi scolpite dalla loro antica popolazione.

Interrogato da Prensa Latina sul numero dei viaggiatori prima della pandemia, ha precisato che fino a marzo del 2020 ne hanno ricevuti più di 150.000 su 14 voli settimanali.

Oggi ci sono tre voli e il turismo raggiunge a malapena il 10% dell’offerta, ha specificato.

Edmunds Paoa ha riconosciuto che la situazione durerà almeno due o tre anni.

Questa settimana due grandi incendi di prati hanno colpito circa 100 ettari e un numero imprecisato di statue di pietra sull’isola, situata nell’Oceano Pacifico, a 3.500 chilometri dal continente americano.

 

Ig/car

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE