sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Primo caso di colera segnalato nella capitale siriana

Damasco, 10 ott (Prensa Latina) È salito a 40 il bilancio delle vittime dei focolai di colera in Siria dopo la conferma della morte di un paziente nella capitale, riporta oggi il ministero della Salute nel suo aggiornamento epidemiologico.

 

Aleppo, dove la malattia è stata rilevata per la prima volta il 10 settembre, rimane la provincia con il maggior numero di decessi con 34, seguita da Hasakeh con 3 e Deir Ezzor con 2, secondo il ministero.

La fonte ha ribadito che tutti i decessi sono dovuti al ritardo nel recarsi ai centri sanitari per richiedere cure mediche.

Il ministero ha invece precisato che il totale nazionale dei contagi è salito a 692, di cui 435 ad Aleppo, 119 a Deir Ezzor, 52 ad Hasakeh, 28 a Raqa, 22 a Latakia e otto a Damasco.

Siria sta affrontando una guerra imposta dal 2011 che ha colpito il suo sistema sanitario e causato un deterioramento dei servizi, che ha degradato gli indici di salute della popolazione.

 

Ig/fm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE