mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Censura di Twitter e doppi standard

L'Avana, 26 ott (Prensa Latina) Twitter ha aderito alle campagne contro Cuba ed ha inserito la stampa di questa nazione tra i media dei quali si astiene dal raccomandare od amplificare "certi account" ed i loro messaggi.

 

Quando si pubblica nel social network il link ad una nota, ad esempio, dell’Agenzia Prensa Latina con sede in questa capitale, viene aggiunto il seguente messaggio: “Rimani informato. Questo Tweet è associato a un mass media affiliato a Cuba. Cerca altre informazioni”, e lo fanno senza il minimo imbarazzo per la censura della libertà di informazione e della stampa che proclamano.

Un collegamento conduce a una pagina in cui, a partire da agosto del 2020, rivelano la loro politica di selezione: “dove lo stato esercita il controllo sui contenuti editoriali attraverso risorse finanziarie, pressioni politiche dirette o indirette o controllo sulla produzione e distribuzione”.

Ma subito dopo rende esplicito il suo doppio standard: “Le organizzazioni dei mass media finanziate dallo stato con indipendenza editoriale, come la BBC nel Regno Unito o NPR negli Stati Uniti, non rientrano nella categoria dei mass media affiliati allo stato per la finalità di questa politica”.

Questi “giudici” onnipotenti definiscono il loro obiettivo come “account del governo fortemente coinvolti nella geopolitica e nella diplomazia”, “entità mediatiche affiliate allo stato” e “individui, come editori o giornalisti, associati a entità mediatiche affiliate allo stato”.

Ig/orm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE