mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Iran ha chiesto l’effettiva attuazione della Convenzione sulle Armi Chimiche

Nazioni Unite, 26 ott (Prensa Latina) L'ambasciatore iraniano alle Nazioni Unite, Amir Saeed Iravani, ha chiesto oggi davanti al Consiglio di Sicurezza l'attuazione della Convenzione sulle Armi Chimiche in modo efficace e senza discriminazioni.

 

Nel suo discorso davanti all’ente, il diplomatico iraniano ha condannato fermamente l’uso di armi chimiche da parte di chiunque, ovunque ed in qualsiasi circostanza.

“Riteniamo che politicizzare l’applicazione della Convenzione e utilizzare l’Organizzazione per la Proibizione delle Armi Chimiche (OPCW) per scopi politici mette in pericolo sia la legittimità dell’organizzazione che quella della Convenzione”, ha affermato Iravani nel suo discorso.

L’OPCW, ha affermato, deve essere in grado di svolgere le proprie responsabilità in modo imparziale, professionale ed obiettivo, stabilire fatti e giungere a conclusioni basate su prove e attenersi rigorosamente alle disposizioni e alle procedure delineate nella Convenzione.

Allo stesso modo, ha riconosciuto gli sforzi della Repubblica Araba Siriana per adempiere ai suoi obblighi ai sensi di questi accordi ed ha esortato quella nazione a mantenere i contatti e l’interazione.


Ig/ycv

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE