domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Aumenta il tasso di povertà dei profughi palestinesi in Libano

Beirut, 27 ott (Prensa Latina) La carenza di cibo, le difficoltà nell'istruzione, nei trasporti e nel lavoro oggi aumentano il tasso di povertà tra il 70 e il 90% dei rifugiati palestinesi in Libano, nel contesto della crisi economica.

 

Al termine di una visita ai campi e di scambi con funzionari e associazioni, il Vice Commissario Generale dell’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati Palestinesi in Medio Oriente (Unrwa), Leni Stenseth, ha confermato che la maggior parte di questi cittadini non può garantire i bisogni quotidiani di vita.

L’ex ambasciatore norvegese in Libano ha messo in guardia sulla realtà dei rifugiati palestinesi in futuro se non avranno più il sostegno dell’agenzia e dei paesi donatori. 

Stenseth ha sottolineato che i problemi di invio dei bambini a scuola sono aumentati a causa degli alti costi del trasporto, oltre a subire limitazioni nei pasti quotidiani e l’assenza di lavoro a causa delle leggi libanesi.


Ig/yma

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE