mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba chiede il rispetto della sovranità al vertice CELAC-UE

Buenos Aires, 27 ott (Prensa Latina) Il ministro delle Relazioni Internazionali cubano, Bruno Rodríguez, ha chiesto oggi il rispetto della sovranità e del principio di non ingerenza negli affari interni degli stati, in un discorso pronunciato in Argentina davanti a rappresentanti di più di 50 paesi. 

 

Durante il III Vertice dei Ministri degli Affari Esteri della Comunità degli Stati dell’America Latina e dei Caraibi (CELAC) e dell’Unione Europea (UE), Rodríguez ha denunciato gli effetti devastanti dell’imperialismo nella sua regione ed ha difeso il diritto di ogni nazione di definire il proprio sistema politico, economico e sociale.

Gli Stati Uniti, nel loro desiderio espansionista e interventista, basato sulla Dottrina Monroe, hanno sempre cercato di fare dei nostri paesi il loro cortile, ha sottolineato e ricordato la lunga storia di saccheggio di ricchezze e di risorse naturali nell’area.

D’altra parte, ha ringraziato la CELAC e l’UE per aver respinto il bloqueo economico, finanziario e commerciale imposto da Washington all’isola da oltre 60 anni.

Questa politica ingiusta e illegale si è intensificata in modo estremo, infliggendo maggiori danni al popolo cubano con l’obiettivo di provocare il collasso dell’economia, ha concluso.


Ig/gas

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE