giovedì 18 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba non rinuncerà mai alla giustizia sociale, afferma il ministro delle Relazioni Internazionali cubano

Nazioni Unite, 3 nov (Prensa Latina) Il ministro delle Relazioni Internazionali cubano, Bruno Rodríguez, ha assicurato oggi che Cuba non rinuncerà mai al suo sistema socialista di giustizia sociale ed all'esercizio dei diritti umani per tutti i cittadini.

 

Rodríguez è intervenuto alla 77° sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (ONU), che ha analizzato e deliberato sul mantenimento del bloqueo statunitense contro Cuba.

Al riguardo, ha denunciato, tra gli altri effetti di questa politica, la persecuzione finanziaria che si è rafforzata con l’inclusione “arbitraria e fraudolenta” dell’isola nell’elenco degli Stati sponsor del terrorismo e che aumenta le difficoltà per gli scambi con l’intero mondo.

Il ministro delle Relazioni Internazionali cubano ha sottolineato che, al contrario, Cuba subisce l’istigazione alla violenza ed agli atti terroristici da parte degli Stati Uniti. 

Ha ricordato che questa misura è stata imposta dal presidente Donald Trump ed è entrata in vigore appena nove giorni dopo che lussi avesse lasciato la Casa Bianca ed ha sottolineato che il presidente Joe Biden potrebbe correggere questa ingiustizia con una sola firma.

Rodríguez in seguito ha sottolineato che l’impatto extraterritoriale del bloqueo danneggia la sovranità di altre nazioni, viola la legislazione nazionale e sanziona le loro compagnie ed impedisce alle navi di paesi terzi di accedere ai porti statunitensi dopo che attraccano a Cuba.

 

Ig/rc

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE