martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Chiedono di rimuovere la giudice dal caso per l’aggressione alla vicepresidentessa argentina

Buenos Aires, 14 nov (Prensa Latina) La vicepresidentessa argentina, Cristina Fernández, ha riferito oggi di aver chiesto formalmente la ricusazione della giudice María Eugenia Capuchetti per irregolarità e arbitrarietà nel processo dell'attentato contro di lei.

 

Sul social network Twitter, l’anche capa del Senato ha pubblicato il documento presentato dai suoi avvocati José Manuel Ubeira e Marcos Aldazabal, i quali assicurano che la richiesta di rimozione di Capuchetti è dovuta ad una mancanza di imparzialità, alla paralisi delle indagini ed a un cumulo di azioni, per lo meno, negligenti.

Il 1° settembre di quest’anno, un individuo di nome Fernando Sabag ha puntato una pistola alla testa di Fernández, ma la pistola non è esplosa.

L’uomo, la sua fidanzata Brenda Uliarte e un altro sospettato (Gabriel Carrizo) restano in custodia, mentre Capuchetti si è rifiutata di analizzare i loro legami con l’organizzazione di estrema destra Revolución Federal, finanziata dalla società Caputo Hermanos, i cui proprietari sono imparentati con l’ex presidente Mauricio Macri.


Ig/gas

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE