domenica 14 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Fanno un appello per aumentare il numero di psicologi della salute a Cuba

L'Avana, 16 nov (Prensa Latina) Il Ministero cubano della Sanità Pubblica ha fatto un appello oggi per lavorare per aumentare il numero degli psicologi della salute, per rispondere ai bisogni della popolazione in situazioni normali, emergenze e disastri.

 

Nell’ambito delle proiezioni di lavoro, dobbiamo risolvere la crescente domanda di specialisti nelle nostre équipe sanitarie, ha sottolineato il viceministro del suddetto portafoglio, Reynol García, nel suo intervento nel primo giorno della IX Conferenza internazionale di psicologia della salute.

Questo deve concretizzarsi attraverso le diverse dinamiche della società cubana, i livelli di specializzazione devono essere rafforzati con programmi post-laurea, ha indicato García all’hotel Tryp Habana Libre di questa capitale.

In questo momento, il Ministero della Salute Pubblica sta studiando varie proposte e soluzioni praticabili per questo sforzo, che deve essere realizzato a breve e medio termine, ha affermato García.

Il vicepresidente ha evidenziato il valore dimostrato dagli esperti negli eventi disastrosi che si sono svolti nel paese caraibico.

Dobbiamo riconoscere, il ruolo svolto dai professionisti durante la pandemia della COVID-19, nell’incidente avvenuto all’Hotel Saratoga, il grande incendio alla base delle superpetroliere nella provincia occidentale di Matanzas ed il lavoro nel territorio di Pinar del Río dopo il passaggio dell’uragano Ian, ha evidenziato García.

Forse come non mai è stata messa alla prova l’opportunità di disporre di risorse umane specializzate e formate per far fronte a situazioni di emergenza e calamità, ha concluso il vicepresidente nell’incontro che termina venerdì.

 

Ig/joe

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE