giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

López Obrador critica gli ostacoli al viaggio in Messico del presidente peruviano Castillo

Città del Messico, 18 nov (Prensa Latina) Il presidente del Messico, Andrés Manuel López Obrador, ha denunciato oggi il tentativo del Congresso Peruviano di impedire al presidente Pedro Castillo di partecipare al XVII Vertice dell'Alleanza del Pacifico.

 

Nella sua conferenza stampa mattutina, il presidente ha confermato che il 24 e 25 si terrà il vertice di questa alleanza formata da Messico, Cile, Colombia e Perù e ha invitato il presidente dell’Ecuador, Guillermo Lasso, che ha presentato domanda di adesione al blocco, che deve essere decisa in questo incontro al vertice.

Sono invitati anche i presidenti dell’Argentina, Alberto Fernández, dell’Honduras, Xiomara Castro, e si mantiene la speranza che il presidente eletto del Brasile, Luiz Inácio Lula da Silva, partecipi per trasformarlo in un vertice più ampio.

A questo proposito, López Obrador ha denunciato che una maggioranza di destra del Congresso Peruviano ha negato a Castillo il permesso di partecipare anche se questo paese sarà il nuovo presidente pro tempore dell’alleanza e sarebbe lo stesso presidente messicano a consegnare la presidenza, poiché il suo mandato termina quel giorno 25

Ha detto che l’oligarchia peruviana non appoggia Castillo perché è una persona umile che viene dalla campagna, conosce gli interessi della gente e li mette al di sopra delle minoranze, ed è per questo che i conservatori non lo vogliono e cercano di prevenire ed ostacolano il governo e ogni tanto organizzano processi politici contro di lui.

Ig/lma

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE