giovedì 18 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Siria respinge le accuse europee sulle armi chimiche

Damasco, 2 dic (Prensa Latina) Il ministero degli esteri della Siria ha smentito oggi le accuse contro Siria e Russia contenute nel comunicato dell'Alto Rappresentante dell'Unione Europea (Ue) per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza sulle armi chimiche.

 

“Alcuni paesi occidentali e rappresentanti dell’UE continuano a ingannare la comunità internazionale sull’uso di queste armi da parte di Siria e Russia, con l’obiettivo di distorcere l’immagine di questi due paesi”, ha affermato il ministero degli esteri in un comunicato.

La nota aggiunge che vogliono anche nascondere spudoratamente il loro sfruttamento di questo dossier per i loro fini colonialisti e per coprire i crimini commessi da questi paesi contro molti popoli del mondo.

Queste armi sono state inventate in Europa e utilizzate da alcuni paesi europei e dagli Stati Uniti in molte parti del mondo, ha chiarito il Ministero.

Siria afferma che nella sua storia non ha utilizzato e non utilizzerà tali armi, e che coloro che le hanno utilizzate in questo paese sono gruppi terroristici occidentali e servizi di intelligence, e rifiuta anche l’uso di queste armi in qualsiasi altro paese.


Ig/fm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE