lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cresce il senso di insicurezza tra i cileni

Santiago del Cile, 5 dic (Prensa Latina) L'80% delle persone in Cile teme di essere vittima di un crimine data la crescente ondata di insicurezza nel paese, secondo un sondaggio diffuso oggi.

 

La società di sondaggi Cadem, autrice dello studio, ha affermato che si tratta del dato più alto dal 2014, quando questo indicatore ha iniziato a essere misurato a livello nazionale.

L’87% degli intervistati, ha affermato che la criminalità è cresciuta negli ultimi anni, sei punti in più rispetto alla precedente indagine effettuata nell’agosto 2021.

Per quanto riguarda i luoghi e le circostanze di maggior rischio, le persone hanno individuato i punti di agglomerato di venditori ambulanti, di notte passeggiando o all’interno di unità di trasporto pubblico, alle fermate degli autobus, nelle piazze e nei parchi, nei parcheggi e nelle autostrade.

Un reato che si è diffuso negli ultimi mesi è il furto di veicoli quando le persone entrano o escono dalle loro abitazioni, qui chiamate in gergo “portonazos”, o gli assalti in strade o autostrade isolate.

Secondo i dati della polizia, ogni giorno in Cile vengono commesse in media 28 di queste aggressioni.


Ig/eam

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE