sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Santiago de Cuba esalta il riconoscimento mondiale del rum leggero cubano

Santiago de Cuba, 5 dic (Prensa Latina) "Una parte importante appartiene al popolo di Santiago de Cuba in quanto culla del rum leggero nel mondo, un riconoscimento concesso dall'Unesco", ha dichiarato l'architetto Omar López, direttore dell'Ufficio dello Storiografo della Città (O.C.C.).

 

Il Premio Nazionale di Architettura ha alluso alla dichiarazione recentemente che ha definito Patrimonio Culturale e Immateriale dell’Umanità il conoscimento dei maestri del rum, un evento che ha reso giustizia a più di due secoli di sapere condiviso e comprovata qualità industriale.

López ha indicato che questa eredità fa parte delle tradizioni della città, dove son e rum rimano molto bene, alludendo al genere musicale che ha trovato un punto d’appoggio fondamentale nelle strade ripide e scoscese della sua fisionomia.

Risale al XIX secolo, quando la città divenne un punto dinamico di questo sapere e pensiero, con le sue regole e pratiche specifiche che i suoi principali architetti trasmisero di generazione in generazione.

Con uno speciale supporto chimico, ha detto, è un onore per Cuba e per Santiago avere questo riconoscimento, di cui i cubani possono vantarsi, proprio come si fa con i vini in Europa e la tequila in Messico.

Ig/mca

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE