lunedì 15 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Presidente colombiano annuncia un processo di pace con i gruppi illegali

Bogotà, 6 dic (Prensa Latina) Il presidente colombiano Gustavo Petro ha affermato oggi che il processo di pace con l'Esercito di Liberazione Nazionale (ELN) ne porterà un altro, con diverse formazioni guerrigliere.

 

“È un’esperienza nuova, senza precedenti, che è con organizzazioni di giovani armati, strettamente legate al traffico di droga nei quartieri popolari della città di Buenaventura, che sono gli ‘Shottas’ e gli ‘Espartanos’, ha chiarito il presidente.

Si tratta, ha spiegato, “di un processo di pacificazione urbana ed ha a che fare più con le procedure di ammissione alla giustizia, non senza un impegno da parte dello stato a risolvere problemi sociali molto profondi, di pubblica conoscenza, che si trovano nella città a Buenaventura”.

Ha sottolineato al termine di un Consiglio di Sicurezza Straordinario, che si è svolto presso la sede del Ministero della Difesa, a Bogotà, che la possibilità di dialogo oggi non si limita alla cessazione delle operazioni militari.

Petro ha ratificato che per il resto la posizione è che l’azione militare continui finché non ci sarà una reale volontà di negoziare.

In detto Consiglio sono state adottate misure speciali dopo un attacco contro la Forza Pubblica nel dipartimento del Cauca.

 

Ig/otf

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE