martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Definiscono come priorità l’assistenza agli anziani a Cuba

Il Primo Ministro di Cuba, Manuel Marrero, ha assicurato che le priorità attuali sono l'assistenza integrale agli anziani, la maternità sicura e le cause della mobilità della popolazione.

 

Dal Palazzo delle Convenzioni de L’Avana, il primo ministro ha aggiunto che, tra le principali politiche legate alla situazione demografica del paese, ci sono l’assistenza alle coppie infertili, la gravidanza nell’adolescenza, la garanzia di alloggi sicuri e l’analisi della disponibilità di forza lavoro.

Durante il suo intervento nel X Periodo Ordinario delle Sessioni dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare (parlamento), ha definito gli aspetti centrali di questo punto: fecondità, mortalità, migrazioni interne ed esterne, sono di vitale importanza nello sviluppo e nelle strategie dell’isola.

A suo avviso, la nazione caraibica ha una dinamica simile a quella dei paesi sviluppati, con un’incidenza permanente del bloqueo economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti ed il monitoraggio delle dinamiche demografiche dagli anni ’70.

Nell’ambito degli Orientamenti di Politica Economica e Sociale del Partito e della Rivoluzione, varie istituzioni governative attuano misure per prendersi cura della popolazione che invecchia e favorire la fecondità, al fine di garantire, per quanto possibile, la successione generazionale.

Marrero ha indicato che questa situazione presenta livelli di diminuzione, poiché Cuba non ha raggiunto, per 30 anni, il tasso di sostituzione ed ha accennato alla promozione della partecipazione degli anziani, l’unico settore in crescita, nei compiti economici e sociali.

Allo stesso modo, ha menzionato la creazione di sette sottocomitati sull’argomento e l’identificazione di azioni per la loro attuazione e follow-up, alcune delle quali pianificate per l’anno 2023, legate all’assistenza sanitaria globale, all’introduzione di tecnologie ed allo sviluppo di nuovi farmaci.

Ha inoltre sottolineato che queste iniziative si concentreranno sul miglioramento dell’assistenza alla famiglia e sull’accesso all’alloggio, soprattutto per le madri con tre o più figli e per i giovani, poiché il fenomeno non raggiunge ancora la necessaria trasversalità nei territori o cure adeguate.


Danay Galletti Hernández, giornalista di Prensa Latina

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE