lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Un’intensa agenda ha caratterizzato i lavori del Consiglio di Stato di Cuba

L'Avana, 13 dic (Prensa Latina) Dal 2019, il Consiglio di Stato cubano ha sviluppato un'intensa agenda di lavoro che comprendeva una significativa attività legislativa e l'analisi di questioni trascendentali per il paese, è stato sottolineato oggi.

 

Nel rendere conto della sua gestione all’Assemblea Nazionale del Potere Popolare (parlamento), la vicepresidente di entrambi gli organi, Ana María Mari Machado, ha sottolineato che molte delle questioni affrontate nel periodo hanno avuto un impatto diretto sulla popolazione.

Tra questi c’erano quelli relativi al funzionamento degli organi del potere popolare, alla struttura ed al funzionamento dell’Assemblea Nazionale e alle strategie e misure relative al rafforzamento dell’economia.

Dal 10 ottobre 2019, il Consiglio di Stato ha svolto 25 riunioni e la sua attività è stata sistematica, nonostante buona parte del periodo sia stato segnato dagli effetti della pandemia della COVID-19 e da un complesso scenario politico ed economico che impatta su Cuba e il mondo, ha affermato Mari Machado.

Questo organo che rappresenta l’Assemblea Nazionale tra una sessione e l’altra, ed adempie alle altre funzioni che la Costituzione e la legge le attribuiscono, ha adottato 465 accordi relativi, tra cui, la ratifica di accordi multilaterali e bilaterali.


Ig/evm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE