lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Brigata di insegnanti cubani è arrivata in Honduras

Tegucigalpa, 21 dic (Prensa Latina) Una brigata di insegnanti cubani è arrivata in Honduras nell'ambito di un accordo di collaborazione tra le istituzioni educative di questa nazione centroamericana e dell'isola caraibica.

 

Composto da 123 educatori, il team contribuirà a combattere il livello di analfabetismo che esiste qui attraverso il metodo cubano “Yo Sí puedo”, un programma che alfabetizza milioni di persone provenienti da circa 30 paesi.

L’ex presidente ed attuale consigliere presidenziale, Manuel Zelaya, ha dato il benvenuto agli insegnanti ed ha sottolineato la solidarietà di Cuba nonostante sia soggetta a un bloqueo da parte degli Stati Uniti che dura da più di sei decenni.

“Benvenuti agli insegnanti di Cuba, di Fidel Castro, Raúl Castro, Camilo Cienfuegos, Ernesto Che Guevara, e di tutte quelle persone eroiche che, nonostante un bloqueo genocida, rimangono eretti, aiutando i popoli d’America”, ha sottolineato.

Gli educatori dell’isola sono stati ricevuti anche dal ministro dell’Istruzione dell’Honduras, Daniel Esponda, e dal viceministro cubano di questo portafoglio, Eugenio González.

Secondo i dati ufficiali, in Honduras il 12% della popolazione sopra i 15 anni non sa né leggere né scrivere, motivo per cui l’esecutivo del presidente Xiomara Castro ha proposto di ridurre il livello di analfabetismo fino al 5% nei prossimi quattro anni.


Ig/ybv

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE