domenica 14 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il presidente cileno annuncia misure contro l’aumento dell’inflazione

Santiago del Cile, 5 gen (Prensa Latina) Il presidente cileno Gabriel Boric ha annunciato oggi, durante la sua visita nella regione di Los Ríos, un pacchetto di sette misure per aiutare le famiglie nel complesso scenario generato dall'inflazione.

 

Tra questi c’è il doppio aumento del Aporte Familiar Permanente, noto anche come Bonus di Marzo, che passerà da 60.000 a 120.000 pesos (da 70 a 140 dollari) e andrà a beneficio di 1,5 milioni di famiglie.

Un’altra decisione è quella di creare un cosiddetto Bolsillo Familiar Electrónico, che comporterà il trasferimento statale di 13.500 pesos al mese (16 dollari) alle famiglie con figli minori o persone a carico, con l’obiettivo di alleviare l’aumento del costo del cibo.Aumenteranno inoltre del 20% l’importo dell’Assegno al Nucleo Familiare e del Contributo al Nucleo Familiare Unico, per le persone a basso reddito.

Nel piano del Governo sono inoltre previsti nuovi accordi con le farmacie per aumentare da 2.700 a 6.900 farmaci con sconti, l’ampliamento del programma di nutrizione scolastica e l’aumento dell’importo della borsa di studio alimentare per l’istruzione superiore.

“L’aumento del costo della vita è una sfida per tutte le famiglie. Lo abbiamo detto in diverse occasioni”, ha detto il presidente, aggiungendo che come governo deve farsi carico di politiche pubbliche responsabili per fermare l’inflazione.

 

Ig/car

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE