mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Procura della Repubblica venezuelana ha aperto 27 procedimenti penali per furto di beni

Caracas, 9 gen (Prensa Latina) Il procuratore generale venezuelano, Tarek William Saab, ha annunciato oggi 27 indagini aperte contro quella che ha definito la peggior banda politica organizzata, legata al cosiddetto governo ad interim che ha tentato di usurpare il potere nel 2019.

 

Nelle dichiarazioni alla stampa, l’alto funzionario ha dichiarato che sono in totale 1.233 le azioni del Pubblico Ministero affinché non ci sia l’impunità, che dimostra tutto il lavoro quotidiano, senza sosta, guidato dal procuratore generale, in contatto e coordinamento con direttori e procuratori schierati all’estero. Vogliamo dimostrare con fonti vere e aperte che quello che ha fatto la Procura è un chiaro esempio della lotta frontale alla criminalità nella sua massima espressione, che è stata usata in modo malizioso e immorale dalla politica per depredare il popolo, ha detto Con l’inchiesta, ha precisato, vogliono creare un precedente molto importante per continuare a smantellare la peggior banda organizzata che usa la politica per saccheggiare i beni del Venezuela all’estero, e sono una minuscola e microscopica cellula che ha il maggior ripudio all’interno del paese. Saab ha descritto le azioni commesse da questo settore dell’opposizione come la sua spettrale investitura di un governo ad interim fittizio, tentativi di golpe di stato falliti, l’attacco di droni contro il presidente Nicolás Maduro e altri “eventi terribili”. Ig/jcd

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE